— Via Pescia, 7
33045 Ramandolo di Nimis (UD)
GIOVANNI DRI IL RONCAT
Il Ramandolo racconta la storia di vigneti impervi, di lavoro duro, di passione e sacrificio: la vita di Giovanni Dri

La valorizzazione del Ramandolo, sconosciuto fuori regione fino a cinquant’anni fa, si deve all’impegno di Giovanni Dri che con caparbietà ha saputo diffondere immagine e vino. Giovanni Dri è un sognatore,innamorato delle sue vigne ma anche abile imprenditore, tanto da aver trasformato quel fazzoletto di terra ereditato dal padre nel 1968, fatto di vigneti di montagna in forte pendenza, all’estremo nordest del Friuli, laddove oltre nulla si può più coltivare, in un’azienda tra le più stimate in Friuli. Ancorato alla tradizione ma nel contempo teso al futuro ,ha trasmesso la stessa passione e tenacia alla sua famiglia che lavora con lui.

Da sempre legato alla tradizione del territorio propone oltre al Ramandolo in tre versioni, vini rossi di carattere per lo più da uve autoctone e un unico bianco secco, il Sauvignon. Dal 1987 distilla in proprio le proprie vinacce ed uve con cura artigianale, dal 2002 produce olio extra vergine di oliva dal proprio oliveto di 2000 piante.