— Rivoli Bianchi 8
33010 Venzone (UD)
Orcolat Sbilfat
AZIENDA ZOOTECNICA BIOLOGICA “AL ORCOLAT SBILFAT” che significa : l’orco cattivo del terremoto deve essere lasciato cuocere nel suo brodo per non disturbarlo mai. Qui vengono prodotti formaggi e derivati del latte di mucca, capra, asino e carni, nel rispetto dell'antico mestiere del malgaro

L’azienda si colloca a 1000 mt ed è un’azienda zootecnica biologica di tradizione malgara Carnica di 130 capi totali di vacche Pezzata Rossa, capre di Verzasca e Frisia, asine Amiatina tutte da latte che viene trasformato in prodotti caseari (da latte crudo) usando il caglio vegetale . Inoltre dalle mani dell’agriscef viene prodotto il piatto tipico della Carnia e del Friuli: Frico e polenta che viene messa sottovuoto e successivamente venduta. D’estate vi va in transumanza (malga Valmedan Alta 1600 mt circa) e la lavorazione dei prodotti caseari viene trasferita dalla sede dell’azienda in malga. Gestiscono un agriturismo di alta quota con servizio ristorazione e pernottamento (tutti piatti tipici della Alta Valle del But). Tra le tante iniziative quella più interessante sono le visite alle trincee della I° GUERRA MONDIALE con l’aiuto dei pazienti asini raggiungiamo quota 2000 mt. Ai confini dell’ Austria. Per non dimenticare e onorare le povere vite di soldati che ci hanno lasciato in giovane età. Vari eventi si susseguono in tutti i mesi estivi. Sono un’azienda da FILIERA CORTA dal produttore al consumatore tutti i prodotti sono venduti direttamente nel nostro spaccio di VENZONE e nei marcati rionali di Udine e Tarcento. Prodotti che uno in particolare è entrato a far parte DEL LABORATORIO DEL GUSTO DI SLOW FOOD (IL FORMADI CARULAT). Nella zona si parla il carnico, una lingua ladina (friulano-carnico), e in alcuni luoghi anche il tedesco. Mandi (che in lingua ladina significa: ..Vai io ti  mando nelle mani di Dio.. come il saluto che anche in Austria Gruss gott ha lo stesso significato.

Il programma di WeFood 2021

In occasione di WeFood 2021 Al Orcolat Sbilfat propone turni di visita all’interno dello Spaccio per illustrare la loro produzione e presentando strumenti appartenenti alla tradizione casearia. Offrono, inoltre, una passeggiata alla scoperta dei loro animali e le erbe officinali accompgnati da un’orchestra locale di Folk austriaco.